Programmazione da giovedì 23 settembre

Locandina film

No time to die Sala Rubino

di Cary Fukunaga con Daniel Craig, Ralph Fiennes, Rami Malek, Léa Seydoux, Naomie Harris.

da giovedì 30 settembre
prevendita in corso

Orario spettacoli
  • Giorni feriali ore: 17:30 21:30
  • Sabato e domenica ore: 15:30 18:30 21:30
No Time To Die, film diretto da Cary Fukunaga, racconta di come l'agente 007 James Bond (Daniel Craig), ormai ritirato dal servizio, viva un'esistenza tranquilla in Giamaica, lontano dalle avventure e i pericoli che hanno contornato la sua carriera da spia. Questa sua serenità e pace dei sensi, però, dura davvero poco, perché viene disturbata improvvisamente dalla comparsa di Felix Leither (Jeffrey Wright), un vecchio amico di James che lavorava insieme a lui per la CIA. L'uomo si è messo in contatto con Bond per un motivo ben preciso, ovvero chiedergli aiuto per una missione: liberare uno scienziato rapito. Ma l'impresa si rivela più delicata e rischiosa del previsto, la ricerca dei sequestratori, infatti, porterà lo 007 sulle tracce di un supercattivo in possesso di una nuova tecnologia che potrebbe mettere a serio rischio il pianeta.
Locandina film

Dune Sala Rubino

di Dennis Villeneuve con Timothée Chalamet, Rebecca Ferguson, Dave Bautista.

Orario spettacoli
  • Giorni feriali ore: 17:30 21:30
  • Sabato e domenica ore: 15:40 18:35 21:30
Dune, film diretto da Denis Villeneuve, è ambientato in un lontano futuro, controllato da un impero interstellare, nel quale vige una sorta di feudalesimo e ogni feudo è governato da una casa nobiliare. Racconta la storia del giovane Paul (Thimothée Chalamet), rampollo della casata degli Atreides, che si trasferisce sull'inospitale pianeta Arrakis, noto come Dune, insieme al padre, il Duca Leto (Oscar Isaac), alla madre Lady Jessica (Rebecca Ferguson) e alcuni consiglieri. Leto ha preso in gestione il pianeta nella speranza di scovare un posto sicuro, adatto alla sua famiglia e alla sua comunità. Dune, però, è sotto il mirino di tutte le forze dell'universo, decise a ottenerne il suo dominio per una rarità che cresce solo sul suo suolo. Si tratta di una preziosa risorsa, esistente solo qui, che permette a chi la possiede di sbloccare il più grande potenziale umano; infatti, chi assume questa spezia può viaggiare nello spazio, ottenere capacità sovrumane e può vivere più a lungo. L'estrazione di questa materia prima, però, non è ostacolata soltanto dai vari nemici di Leto, che cercheranno di tendergli più di una trappola, ma anche da enormi vermi della sabbia e dai Fremen, popolo nativo di Dune, che abita i deserti più profondi del pianeta.
Inoltre, il controllo esclusivo di questa materia prima scatenerà una vera e propria guerra, ma solo chi riuscirà a superare le proprie paure e a sopravvivere su Dune potrà ottenete la sostanza più ambita dell'universo. Il giovane Paul, ignaro del suo destino, si ritroverà al centro di questo scontro, nel corso del quale compirà grandi gesta.
Locandina film

Come un gatto in tangenziale - Ritorno a Coccia di Morto Sala Zaffiro

di Riccardo Milani con Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Sonia Bergamasco, Claudio Amendola.

Orario spettacoli
  • Giorni feriali ore: 17:30 19:30 21:30
  • Sabato e domenica ore: 15:30 17:30 19:30 21:30
Come un gatto in tangenziale 2 - Ritorno a Coccia di Morto, il film diretto da Riccardo Milani, è il secondo capitolo della commedia Come un gatto in tangenziale (2017), che vede protagonisti l'intellettuale radical chic Giovanni (Antonio Albanese) che vive nel centro storico di Roma e l'ex cassiera tatuata Monica (Paola Cortellesi), residente in periferia. Le vicende si svolgono tre anni dopo la fine della storia d'amore tra Giovanni e Monica, che come i due avevano previsto ha avuto vita breve, è durata proprio come un gatto in tangenziale. Monica è finita in carcere, a causa delle gemelle. Le due avevano nascosto nei fusti dell'olio del locale diverse cose rubate, ma è Monica a finire nei guai. Per avere una speranza di uscire il prima possibile non può che rivolgersi a Giovanni. Quest'ultimo la tirerà fuori di prigione, ma a una condizione: Monica dovrà svolgere servizi sociali presso la comunità cattolica di San Basilio, dove incontrerà Don Davide (Luca Argentero), un sacerdote molto affascinante. Le vite di Monica e Giovanni quindi si scontrano - invece che "incontrano" - di nuovo, ma come finirà questa volta? Ci sarà un riavvicinamento tra i due o Giovanni resterà insieme alla sua nuova fiamma, Camilla (Sarah Felberbaum)?