Programmazione da giovedì 2 dicembre

Locandina film

Encanto Sala Rubino

un film di animazione di Jared Bush, Charise Castro Smith, Byron Howard con le voci di Alvaro Soler, Luca Zingaretti, Angie Cepeda, Diana Del Bufalo.

Orario spettacoli
  • Giorni feriali ore: 17:30
  • Sabato e domenica ore: 15:30 17:30
Encanto, film diretto da Jared Bush, Charise Castro Smith e Byron Howard, è ambientato tra le montagne della Colombia, in una straordinaria e magica città di nome Encanto. Il Film segue la storia della giovane Mirabel, l'unica della famiglia Madrigal che non ha alcun tipo di potere magico. Ogni bambino della famiglia infatti possiede una dote speciale, dalla superforza a incredibili capacità di guarigione ed è per questo motivo che Madrigal si sente spesso inadeguata. Ma nel momento in cui la cittadina di Encanto sarà in pericolo, Madrigal rappresenterà l'unica possibilità di salvezza per la sua famiglia.
Locandina film

The French Dispatch Sala Rubino

di Wes Anderson con Timothée Chalamet, Léa Seydoux, Bill Murray, Tilda Swinton, Frances McDormand.

Orario spettacoli
  • Spettacoli ore: 19:20 21:30
The French Dispatch, diretto da Wes Anderson, è il decimo film del cineasta ed è stato definito una "lettera d'amore al giornalismo e ai giornalisti". Racconta, infatti, vicende e personaggi legati alla redazione parigina del quotidiano French Dispatch, edizione europea dell'americano Evening Sun di Liberty, Kansas. La storia segue tre distinte linee narrative che danno vita a una raccolta di racconti, pubblicata dal magazine, nel corso di alcuni decenni del XX secolo. Siamo a Ennui-sur-Blasé, cittadina francese dove ha sede la redazione, che tratta argomenti di vario tipo, da articoli di politica mondiale, fino a quelli di cronaca, toccando temi di cultura generale, come arte, moda, cucina e storie di vita. Quando il direttore del giornale muore, i redattori decidono di pubblicare un numero commemorativo, che raccolga tutti gli articoli di successo che il French Dispatch ha pubblicato negli ultimi anni. Tra questi il film approfondisce tre episodi in particolare: il rapimento di uno chef, un artista condannato al carcere a vita per un duplice omicidio e un reportage sui moti studenteschi del '68. Appartengono alla redazione del French Dispatch Bill Murray nei panni del direttore Arthur Howitzer Jr., i redattori interpretati da Elisabeth Moss, Tilda Swinton, Fisher Stevens, Griffin Dunne e il ritrattista Herbsaint Sazerac, che ha il volto di Owen Wilson. Nel cast del film anche Adrien Brody nel ruolo di un mercante d'arte di nome Julian Cadazio, Jeffrey Wright come Roebuck Wright, un giornalista gastronomico del Sud degli Stati Uniti, e Benicio del Toro insieme a Léa Seydoux, rispettivamente l'artista Moses Rosenthaler in carcere con ergastolo e la sua guardia carceraria Simone, nonché musa ispiratrice.
Locandina film

Cry Macho - Ritorno a casa Sala Zaffiro

di e con Clint Eastwood, Eduardo Minett, Natalia Traven.

Orario spettacoli
  • Giorni feriali ore: 17:30 19:30 21:30
  • Sabato e domenica ore: 15:30 17:30 19:30 21:30
Cry Macho - Ritorno a Casa, il film diretto da Clint Eastwood, ambientato nel 1978, segue la storia di Miko (Clint Eastwood), ex campione di rodeo e addestratore di cavalli. Trovandosi in difficoltà economiche, per guadagnare soldi facili, Miko decide di accettare dal suo ex capo, l'incarico di riportare a casa in Texas, Rafa (Eduardo Minett), il giovane figlio dell'uomo, per proteggerlo dalla madre messicana schiava dell'alcol. Sulla strada del ritorno dal Messico verso il Texas, Miko e Rafa, si conoscono meglio e diventano amici. I due si troveranno ad affrontare avventure e pericoli inaspettati e se da una parte il viaggio rappresenterà per il giovane ragazzo motivo di crescita e conoscenza, per l'anziano allevatore sarà invece un'occasione per liberarsi dai peccati commessi durante la sua esistenza.
Locandina film

All'alba perderò Sala Zaffiro

di e con Andrea Muzzi, Pupo, Angela Finocchiaro, Paolo Calabresi.
Saranno presenti il regista ed il cast.

Orario
  • Lunedì 6 dicembre ore: 21:00
Andrea Gregoretti è un regista-sceneggiatore di cinquant’anni che tenta da anni di girare il suo nuovo film. Ma delle tante storie scritte, nessuna di queste suscita l’interesse dei produttori. I ripetuti fallimenti fanno scivolare Gregoretti in uno stato depressivo, durante il quale sogna addirittura di vincere un Oscar nell’ambita categoria «Fallito dell’anno». Un giorno, nella mente di Gregoretti affiora un ricordo di infanzia, legato ad un compagno di scuola che in quinta elementare, durante il dettato, riuscì a fare 24 errori in una sola parola. Il ricordo di questo “fuoriclasse” della grammatica stimola in Gregoretti l’entusiasmo per un nuovo progetto, destinato a divenire finalmente un film. L’idea è quella di raccontare le gesta degli eroi della sconfitta. Inizia così una lunga ricerca che lo porta ad imbattersi in numerosi campioni del fallimento, dal mondo dello sport alla letteratura e all’arte: uomini che hanno perso clamorosamente ma lo hanno fatto in un modo unico. A poco a poco Gregoretti porta alla luce storie sconosciute e incredibili. Riuscirà Gregoretti a realizzare il suo nuovo film? Certamente capirà quanto il fallimento possa essere più educativo della vittoria.